IMPIANTO DI VIDEOSORVEGLIANZA

Devi montare un impianto di videosorveglianza wifi ma non sai a chi rivolgerti?

La nostra azienda, sita in provincia di Reggio Emilia, a qualche chilometro di distanza da Suzzara, si mette a tua completa disposizione sia per la vendita che per l’installazione di un impianto di sicurezza con telecamere wifi nella tua casa o condominio.

Da noi potrai trovare impianti Samsung Techwin, Eurogroup e Pixvideo.
La disponibilità a prezzi accessibili di tecnologie facilmente utilizzabili ha concesso la rapida diffusione di numerosi sistemi di videosorveglianza, tutti costituiti da tecnologia digitale, con la quale si può comunicare da qualsiasi parte del mondo.

Lo sviluppo tecnologico non è passato inosservato al garante della privacy, il quale, negli ultimi anni, ha pubblicato svariati documenti in merito; egli fornisce prescrizioni che deve adottare chi svolge una attività di videosorveglianza.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni in merito ad un impianto di videosorveglianza; operiamo in tutta la provincia di Reggio Emilia e nella zona di Suzzara, fornendo anche l’installazione del software.

Impianto-di-videosorveglianza-reggio-emilia-suzzara

PRIVACY

Il trattamento dei dati personali effettuato tramite l’uso di sistemi di videosorveglianza non forma oggetto di legislazione specifica; pertanto, al riguardo si applicano le disposizioni generali in ambito di protezione dei dati personali.

Il Garante della privacy impone un obbligo basilare di informazione: gli interessati devono essere sempre informati che stanno per accedere in una zona videosorvegliata; questo anche nei casi di eventi e in occasione di spettacoli pubblici (es. concerti, manifestazioni sportive).

Egli ha quindi dettato una serie di regole di riferimento in merito agli impianti di videosorveglianza e all’utilizzo delle immagini per la sicurezza di aree private e pubbliche.
In questo modo, anche il più semplice sistema di videosorveglianza possiede delle importanti regole da rispettare, per non ledere il diritto alla privacy di terzi.

Il Codice Civile invece, sancisce il diritto di legalità dell’utilizzo di apparecchi di videosorveglianza e registrazione delle immagini per tutelare se stessi e le proprie risorse; questo principio permette anche la possibilità di intercettazioni ambientali.

VERIFICHE PRIMA DELL’ACQUISTO

Secondo il Codice Civile per la videosorveglianza, le funzioni comuni alle più diffuse telecamere devono essere opportunamente valutate, come la possibilità di zoom delle immagini, quelle di riconoscimento dei volti e la tecnologia ad infrarossi (per le videoregistrazioni in assenza di luce).

Le funzioni appena descritte o l’uso, in apparenza banale, di telecamere fittizie o non funzionanti, aventi lo scopo di deterrenza per i malintenzionati, devono essere valutate con attenzione potendo influenzare considerevolmente il comportamento delle persone riprese.

L’obbiettivo dell’impianto di videosorveglianza deve essere dichiarato esplicitamente da chi se ne avvale, tramite l’esposizione di cartelli, ben visibili, nelle vicinanze delle stesse aree video sorvegliate.

Tutto questo costituisce l’insieme dei principi che stabiliscono le regole per l’utilizzo degli impianti di videosorveglianza.
E’ quindi opportuno, prima dell’acquisto di prodotti per la videosorveglianza, verificare la compatibilità dell’impiego con i suddetti principi.

Contattaci per ricevere ulteriori informazioni in merito.